Renault Megane Grand Coupé Energy dCi 130

Questo slideshow richiede JavaScript.

Diciamo la verità: nel nostro mercato, le berline tre volumi di segmento C non hanno mai giocato il ruolo di protagoniste. In quel segmento, la clientela ha sempre preferito orientarsi verso una carrozzeria a due volumi o una station wagon nel caso in cui vi sia la necessità di spazio.


EPPUR CI PIACE!

Renault questo lo sa bene, dal momento che ha fatto della Megane un suo cavallo di battaglia sin dalla sua introduzione; e lo sappiamo bene anche noi, che abbiamo avuto in passato modo di provare la versione station wagon, la Renault Megane Sporter.

Renault Megane Grand Coupé Energy dCi 130 INTENSQuindi quando Renault ci ha proposto la prova della Renault Megane Grand Coupé non avevamo grandi aspettative: solitamente, infatti, questo segmento è dedicato alle cosiddette world car, vale a dire versioni meno accessoriate e con carrozzeria a tre volumi di veicoli normalmente a due volumi. In particolare, non riuscivamo a comprendere la decisione di rimuovere il capiente bagagliaio della station wagon pur mantenendo una lunghezza simile. Tutto il nostro scetticismo era, però, destinato a scomparire.


BELLA DENTRO…E FUORI

Il primo approccio con la Renault Megane Grand Coupé ci ha oggettivamente lasciati di stucco: il look, infatti, a differenza di quanto accade spesso in queste operazioni, ha mantenuto una sua eleganza ed un suo perché. Renault Megane Grand Coupé Energy dCi 130 INTENSLa casa parigina è riuscita a donare alla berlina una linea filante da vera e propria coupé; complice anche il tetto apribile panoramico con vetratura oscurata disponibile di serie sull’allestimento INTENS e che fa contrasto con la carrozzeria bianca.

Ma il bagagliaio? Già, il bagagliaio: quel punto tanto dolente sulla carta e che pensavamo ci avrebbe deluso. Il bagagliaio non è per nulla striminzito: infatti la Renault Megane Grand Coupé vanta un vano di carico da ben 550 litri, una volumetria tipica di berline di segmento superiore (volumetrie di questo calibro solitamente si ritrovano nelle berline di segmento E). E non è solo la dimensione a lasciarci piacevolmente sorpresi, ma anche la forma regolare: questo, infatti, permette di ospitare valigie, confezioni e pacchi in maniera ordinata e di non sprecare neppure un angolo del vano posteriore.


POSTO GUIDA COMPLETO

Il conducente della Renault Megane Grand Coupé apprezzerà certamente il nuovo cockpit virtuale disponibile su numerosi modelli della produzione della losanga; inoltre, anche in questo caso la firma francese ha optato per il grande display posto in plancia che permette al guidatore di tenere sotto controllo tutte le funzionalità della vettura. Renault Megane Grand Coupé Energy dCi 130 INTENSIl sistema R-LINK 2 permette di collegare un telefono cellulare con il protocollo Bluetooth e di accedere alla musica dei propri dispositivi portatili grazie alle porte USB. L’unica pecca rispetto alla versione a due volumi o alla station wagon è l’assenza dell’impianto BOSE, non disponibile neppure a richiesta; e questa pecca è ulteriormente rimarcata dal fatto che, a parer nostro, quella provata su Renault Megane Sporter è la migliore implementazione di un impianto BOSE presente attualmente su un modello della losanga parigina.

Renault Megane Grand Coupé Energy dCi 130 INTENSRenault Megane Grand Coupé eredita dalle altre versioni la tecnologia MULTI-SENSE che permette di personalizzare l’esperienza di guida mediante una serie di parametri selezionabili. In particolare è possibile intervenire sulla risposta del pedale dell’acceleratore, sulla gestione del servosterzo, sull’ambiente luminoso grazie ai LED presenti in plancia e su altre funzionalità disponibili a seconda della versione e degli optional selezionati. Infine, la Renault Megane Grand Coupé offre tutta una serie di dispositivi di assistenza alla guida (ADAS) degni di una vettura di segmento superiore; come il cruise control adattivo, la frenata di emergenza attiva, l’allarme per superamento della linea di carreggiata, l’allarme distanza di sicurezza, l’allarme di superamento dei limiti di velocità con riconoscimento della segnaletica, i sensori di parcheggio, la tecnologia di commutazione atuomatica di abbaglianti ed anabbaglianti e la retrocamera che viene autonomamente avviata quando si seleziona la retromarcia.


UNA GRAND ROUTIERE

Il motore installato al di sotto del cofano della Renault Megane Coupé che abbiamo avuto modo di provare non rappresenta di certo una novità per Renault: si tratta infatti del pluri-collaudato 1.6 dCi da 130 cavalli abbinato al cambio manuale a 6 marce. Questo motore dà il meglio di se con tutte le versioni della Renault Megane, poiché il peso contenuto della vettura e la grande elasticità del propulsore permettono di viaggiare bene consumando poco carburante. Renault Megane Grand Coupé Energy dCi 130 INTENSNella nostra prova ha dimostrato di essere molto parco in tutte le condizioni, dall’urbano fino all’autostrada; e grande merito va sia al sistema Start & Stop preciso ed efficace, sia al cambio con rapporti ben spaziati che permette di viaggiare in souplesse ma di mantenere comunque la spinta giusta per poter riprendere all’occorrenza.

Renault Megane Grand Coupé Energy dCi 130 INTENSParlando appunto di autostrada, notiamo con piacere il lavoro di insonorizzazione apprezzato già sulla Megane Sporter e riproposto anche qui sulla Renault Megane Grand Coupé: questo è dovuto sia all’aggiunta di schiume antirumore e di feltri al di sotto dei pannelli di rivestimento, sia ad un lavoro specifico eseguito da Renault sull’isolamento dalla rumorosità dell’aria. Infine, la struttura della scocca è stata irrigidita per poter, al tempo stesso, ridurre la rumorosità ed aumentare il piacere di guida.

Nelle strade extra-urbane e sui percorsi collinari, la Renault Megane Grand Coupé ha dimostrato di sapersi destreggiare nonostante non sia nata e concepita con la velocità tra i primi punti; tuttavia il mix di gommatura dalle generose dimensioni, telaio irrigidito e motore dalla coppia generosa ha saputo tirare la testa fuori dalla tana quando abbiamo chiesto qualcosa in più alla tre volumi francese.


IN CONCLUSIONE

La Renault Megane Grand Coupé è una vettura che non solo non ha deluso le aspettative; ma in realtà le ha superate di gran lunga. La casa francese, infatti, ha saputo mettere a punto un prodotto in grado non solo di competere con le “world car” che solitamente popolano questo segmento, ma anche in grado di convincere la clientela scettica ad avvicinarsi verso il segmento delle tre volumi compatte. L’abitacolo tecnologico, la linea accattivante e il vano bagagli voluminoso sono indubbiamente i punti di forza di un modello che, alla fine dei conti, a parer nostro dovrebbe essere tenuto in considerazione in fase di acquisto.

Renault Megane Grand Coupé Energy dCi 130 INTENSLa Renault Megane Grand Coupé ha un prezzo di listino che parte da € 23.650; e l’esemplare da noi provato, una Energy dCi 130 in allestimento INTENS con alcuni accessori arriva ad un prezzo di € 28.800. Resta, però, da segnalare l’assenza, sul veicolo da noi testato, dei fari anteriori Full LED; un optional a parer nostro imprescindibile che è disponibile in associazione con l’head-up display e che fa lievitare il prezzo di € 800,00. Infine, per chi volesse optare per la trasmissione automatica, in questo momento è disponibile il cambio automatico EDC a doppia frizione sulle motorizzazioni Energy dCi 110 (1.6 dCi 110 cavalli alimentato a gasolio) ed Energy TCe 130 (1.2 turbo benzina da 130 cavalli).

Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito internet www.renault.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *