Land Rover Discovery HSE Sd6 MY18

Land Rover Discovery HSE Sd6

La nuova Land Rover Discovery non delude le aspettative: cambia nel look e diventa più elegante rispetto al passato, ma all’occorrenza sa sfoderare una vera indole da fuoristradista che rispecchia al 100% le aspettative del tipico cliente di questa vettura.
Tenuto anche conto dell’eccezionale livello di comfort che questo veicolo riesce ad offrire, sono davvero poche le alternative che ci vengono in mente.

Peugeot 308 1.5 BlueHDi GT Line

Peugeot 308 1.5 BlueHDi GT Line

Rinnovata nei contenuti e nel design, la Peugeot 308 si dota del nuovo motore 1.5 BlueHDi da 130 cavalli che permette prestazioni adeguate e consumi ridotti. Onesta come sempre, non si perde in fronzoli e mantiene un rapporto qualità/costo decisamente competitivo.

Riconfermata anche la presenza dell’i-cockpit; il tipico posto di guida Peugeot che vede il quadro strumenti in posizione rialzata ed il volante dal diametro ridotto.

Renault Koleos 2.0 dCi X-Tronic

Renault Koleos 2.0 dCi X-Tronic

Abbiamo provato la Renault Koleos, il grande SUV della casa francese: motore 2.0 dCi e cambio automatico X-Tronic, ma sarà riuscita a convincerci davvero?
Punta tutto sul comfort e sulla funzionalità; e con un rapporto qualità/prezzo decisamente elevato, le si può perdonare una taratura eccessivamente turistica degli ammortizzatori, visti anche gli ottimi consumi in città.

Renault Clio RS Trophy EDC 220

Renault Clio RS Trophy

Renault Clio RS Trophy: l’incarnazione più affilata e cattiva della Clio RS con 220 cavalli di potenza massima ed uno scarico Akrapovic capace di regalare grandi sensazioni. Assetto rigido, sterzo più diretto e cambio automatico ancor più fulmineo sono alcuni dei tratti salienti di questa piccola bomba francese che abbiamo provato.